In Serie A1 femminile tanti verdetti ancora da definire

Archiviata la 20ª giornata del campionato di A1 con i primi verdetti, è serrata la lotta per definire l’ordine nella griglia di chi andrà a disputare i playoff e chi invece dovrà salutare la massima divisione. Nel prossimo week-end si giocheranno, infatti, le partite della decima giornata di ritorno, la penultima prima della fase conclusiva del torneo.

Come detto, qualcosa di certo c’è già perché grazie al 20° successo (al tie-break sul campo della Unet Yamamay Busto Arsizio, proprio nel giorno della prima uscita ufficiale di Davide Mazzanti dopo l’investitura a ct dell’Italia) in altrettanti turni, la Imoco Volley Conegliano ha conquistano il primato matematico della regular season, conquistando così la qualificazione alla prossima edizione della Champions League e il posto migliore nella griglia dei Play Off Scudetto. C’è da giurare che la squadra di Mazzanti, dopo aver trionfato quest’anno anche in Coppa Italia, non mollerà la presa fino alla fine e anche domenica al Pala Verde proverà a fare bottino pieno contro la Liu Jo Nordmeccanica Modena. Le emiliane sono reduci dal successo casalingo contro il Bisonte Firenze per 3-0.

Alle spalle della capolista, resta serrata la lotta per il secondo posto che al momento vede la Pomì Casalmaggiore leggermente favorita davanti alla Igor Gorgonzola Novara. Sconfitta la Foppapedretti Bergamo per 1-3 con un’incredibile serata dell’esordiente 2001 Valeria Battista, in campo per gli infortuni di Skowronska e Partenio e autrice di 16 punti con il 44% offensivo, la squadra di Giovanni Caprara se la vedrà in casa, al Pala Radi di Cremona con la Savino Del Bene Scandicci. Le fiorentine, tra l’altro, nell’ultimo turno avrebbero potuto fare un grosso regalo a Casalmaggiore, ma per ben due volte si sono fatte recuperare un set dall’Igor Gorgonzola Novara e alla fine hanno ceduto per 3-2 dopo due ore di gioco concedendo alle piemontesi di restare a due punti proprio da Casalmaggiore. Per Novara, prossimo turno decisamente agevole con il Club Italia.

Chi ha buone chance di chiudere al quarto posto la stagione regolare è la già citata Foppapedretti Bergamo che nella 21ª giornata se la vedrà in casa con il Südtirol Bolzano. Le altoatesine al momento sarebbero destinate a iniziare i playoff dalla posizione numero otto della griglia, ma hanno altresì le carte in regola per arrivare addirittura al sesto posto. Insomma, le attendono due giornate “calienti” per cercare di scalare ancora qualche posizione.

Sul fondo della classifica, invece, Club Italia già retrocesso in A2. Le azzurrine sono state condannate alla retrocessione dalla Metalleghe Montichiari, che si è imposta per 3-0 al Pala George riaprendo così il proprio discorso salvezza. Le bresciane, infatti, hanno approfittato anche del passo falso interno del Saugella Team Monza, sconfitto da quel Sudtirol Bolzano di cui si diceva prima. Il Metalleghe Montichiari e le brianzole sono ora appaiati e sarà fondamentale cercare di alzare il livello di gioco e soprattutto controllare la tensione negli ultimi due turni. Nella corsa alla salvezza, il calendario propone per la prossima giornata Il Bisonte Firenze-Metalleghe Montichiari e Saugella Team Monza-Unet Yamamay Busto Arsizio. La suspense non mancherà!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *