Fognini punta a vincere il suo primo torneo a Stoccarda

Imprevedibile Fogna. Il talento dell’estroso tennista di Imperia è di certo foriero di grandi sorprese, e altrettanto certamente sarà ben noto agli scommettitori a caccia di risultati inattesi. Quando c’è di mezzo Fognini, le quote contano poco, o meglio, vale la pena scommettere sul risultato meno scontato.

Così è stato anche nel quarto di finale di oggi a Stoccarda, in cui Fabio Fognini è stato capace di estromettere in due set (6-2 6-4) il numero 11 del mondo Tommy Haas, che giocava peraltro di fronte al pubblico amico. A questo punto potremo seguire insieme il match Fognini Bautista Agut in diretta, per tifare e spingere il tennista azzurro verso una finale alla sua portata.

Fabio Fognini StoccardaLa conquista del trofeo Mercedes Cup messo in palio dal torneo di Stoccarda diventa un obiettivo possibile, visto che nell’altra semifinale saranno di fronte il romeno Victor Hanescu (numero 51 al mondo), e il tedesco Philipp Kohlschreiber (25, capace di far fuori Monfils in due set). L’odore della vittoria di un torneo (sigillo mai raggiunto in carriera) potrebbe dare al sanremese quel surplus di determinazione e di costanza che gli è finora mancato.

Nel suo curriculum (http://www.atpworldtour.com/en/players/fabio-fognini/f510/overview) troviamo solo due finali perse, a San Pietroburgo e Bucarest, e ancora nessuna vittoria di torneo. Quel che è certo è che la settimana tedesca consentirà all’italiano classe ’87 di riaffacciarsi tra i primi 30 del mondo. Merito, senza dubbio, anche del coach di Fabio, quel José Perlas da molti indicato come uno dei migliori in circolazione, e ai servigi di Fognini da fine 2011. Un sodalizio che può ancora dare molti frutti, se è vero che “Fogna” ha molti margini di miglioramento, soprattutto nella gestione mentale del match.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *