Sono diventati famosi. In video i gol dei campioni sbocciati dal Mondiale Under 20

I Mondiali Under 20 sono una vera e propria fucina di talenti. E anche quello del 2013 potrebbe non fare eccezione. Tanti i giocatori che sono esplosi o che, comunque, si sono fatti conoscere dal grande pubblico proprio nel corso di una delle edizioni della competizione in questione (che, lo ricordiamo, è stata istituita soltanto nel 1977).

Maradona al Mondiale 1979 Under 20Il primo nome che ci viene in mente è quello di Diego Armando Maradona, il più forte calciatore di tutti i tempi, che prese parte all’edizione del Mondiale U20 del 1979 in Giappone, e che lì segnò ben 6 reti, aggiudicandosi il Pallone d’Oro della kermesse, e assicurando alla sua Nazionale la vittoria del torneo, grazie anche ai gol di Ramon Angel Diaz (qui a fianco Maradona con la Coppa, in una sgranata foto del 1979).

Senonché, el Pibe de Oro, ne siamo certi, anche se avesse mancato di vivere questa esperienza, una leggenda la sarebbe diventata comunque. Tanto più che la Coppa del Mondo che fin da bambino anelava a giocare era un’altra, quella dei “grandi” (lo stesso Maradona lo affermava già in una vecchia intervista: “è il mio primo sogno”, rispondeva all’intervistatore, aggiungendo un attimo dopo che il secondo era, invece, quello di vincerla). Si tratta di una registrazione di pochi secondi ma che mette comunque la pelle d’oca. Soprattutto se appresso si fa partire un video dei gol di Maradona.

Quello che qui vi proponiamo è invece un video edito dalla FIFA, in cui è possibile scorgere una selezione di calciatori che sono esplosi (proprio come Maradona) in un Mondiale Under 20. Sono poi diventati famosi, ma – come accade per gli artisti – è quasi ancora più bello ammirarli imberbi, e godersi le loro prodezze giovanili a confronto coi capolavori dell’età più matura:

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=iRL_LhJSlHU[/youtube]

Le reti più belle della storia del calcio, realizzate dall’argentino nel corso della Coppa del Mondo che di lì a poco avrebbe vinto, erano già presenti in nuce nelle magìe che Diego inventava nel ’79. Dopo di lui, o anche contemporaneamente (pensiamo, ad esempio, al connazionale Ramón Ángel Díaz), altri grandi campioni sono seguiti, sbocciati dai Mondiali Under 20: il portoghese Luís Figo, il croato Davor Šuker, il francese Thierry Henry, l’inglese Michael Owen, l’olandese Arjen Robben (tutti ben visibili nel video postato qua sopra).

Per non parlare dei brasiliani. La lista sarebbe lunghissima: Roberto Carlos, Ronaldinho, Kaka, Neymar… Ovviamente, anche il miglior calciatore in circolazione, il tre volte Pallone d’oro Lionel Messi, è passato attraverso la vetrina del Mondiale Under 20. I video dei gol messi a segno da questi giocatori abbondano in rete e lasciano davvero a bocca aperta. In parte per la bellezza delle segnature realizzate, in parte per le immagini giovanili di quelli che sarebbero poi diventati degli straordinari fuoriclasse. Perciò, memorizzate i volti dei ragazzini che stanno dando vita all’edizione 2013. Il Mondiale Under 20 live su Wincomparator può darvi una mano. Alcuni di loro, oltre ad avere tutte le carte in regola per divenire dei campioni di livello assoluto (tipo Nico López dell’Uruguay e Jesé della Spagna), tra qualche anno potrebbero risultare irriconoscibili. Se non per il nome che portano sulla maglia. Provate, ad esempio, a confrontare un’immagine di Robben a vent’anni con una di oggi. Rimarrete sbalorditi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *