Cavani, Hernanes, De Rossi.. PSG scatenato?

Edinson Cavani NapoliIl Paris Saint-Germain ha finalmente battuto un colpo. È notizia di oggi che il direttore sportivo del club francese, Leonardo, e il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, non sarebbero lontani dal raggiungimento di un accordo per il trasferimento di Edinson Cavani in Francia. La fonte è un articolo de l’Equipe. Secondo quanto riportato dal quotidiano sportivo d’Oltralpe, sempre molto bene informato sui movimenti di mercato del PSG, Leonardo avrebbe incontrato ieri De Laurentiis e i due, al termine della discussione, avrebbero raggiunto un accordo di massima di cui, per il momento, si conoscono solo le condizioni contrattuali offerte al calciatore uruguaiano: cinque anni di contratto e 10 milioni all’anno di ingaggio.

Nulla è, invece, trapelato circa il prezzo del cartellino. La cifra richiesta dal club partenopeo è di 63 milioni di euro. Tuttavia, la proprietà del PSG, sebbene in grado di fare fronte all’intero ammontare, avrà senz’altro dato indicazione a Leonardo di mercanteggiare uno sconto di qualche milione. Un risparmio che potrebbe tornare utile nelle trattative intavolate dal club francese per altri due pezzi da 90: Hernanes e De Rossi. Mentre, però, il presidente della Lazio, Claudio Lolito, è tornato oggi a ribadire la falsità di qualsiasi proposta francese relativa al trasferimento del giocatore brasiliano, quello della Roma, James Pallotta, ha annunciato pubblicamente qualche giorno fa la sua disponibilità a trattare la cessione del cartellino del centrocampista romano. Sarebbe bene, tuttavia, che Nasser Al-Khelaïfi, il magnate qatariano che nel 2011 ha acquistato il controllo del 70% del capitale societario del PSG, si muovesse con maggiore rapidità. Le sirene spagnoli non hanno, infatti, mai smesso di cantare per Cavani mentre il patron del Chelsea, Roman Abramovič, ha da poco presentato alla Roma un’offerta di 12 milioni di euro per De Rossi. Inoltre, dinnanzi ai costosissimi colpi di mercato messi a segno dal Monaco (Falcao, Rodríguez e Moutinho tra gli altri), sarebbe davvero imbarazzante se anche il Paris Saint-Germain non allargasse un poco i cordoni della borsa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *