Mappa e date dei ritiri estivi 2013 delle squadre di Serie A

La preparazione sportiva in vista dell’inizio della stagione calcistica 2013/14 di Serie A sta per cominciare. È dunque già possibile, a beneficio dei tifosi italiani digiuni di pallone, tracciare una mappa delle località dei ritiri estivi delle 20 squadre di A, accompagnata dalle date dei rispettivi raduni.

Ritiri estivi Serie AIl mese cruciale è quello di luglio. Ad aprire le danze sarà il Parma: i suoi tesserati saranno impegnati a Ostuni (Brindisi) per una fase di pre-ritiro che durerà dal 7 al 14 luglio. Dopodiché, a partire dal 16 luglio, la squadra si trasferirà al centro sportivo di Collecchio (a Parma). Due, invece, le società che hanno programmato l’inizio degli allenamenti per il giorno 8: si tratta della Fiorentina e del Milan. I viola si ritroveranno a Montecatini Terme (PT) fino al 13. Due giorni di libera uscita e poi tutti a Moena (TN), al centro sportivo “Cesare Benatti”, fino all’8 agosto. I rossoneri resteranno, invece, a Milanello (Varese) in quanto impegnati, giusto una ventina di giorni dopo, nelle gare della prima edizione della Guinness International Champions Cup.

Il 9 luglio toccherà, quindi, alla Sampdoria: fino al 13 i blucerchiati resteranno a Bogliasco, al centro sportivo “Gloriano Mugnaini”, mentre successivamente raggiungeranno Bardonecchia (provincia di Torino) per rimanervi fino al 28 luglio. Addirittura quattro le società che cominceranno il ritiro il giorno 10: Cagliari, ChievoVerona, Inter e Lazio. I “casteddu” approfitteranno per qualche giorno del centro sportivo “Ercole Cellino”, che ha sede ad Assemini (CA), ma già il 14, e fino al 28 luglio, saranno a Sappada (Belluno).

Viceversa, i clivensi passeranno tutto il periodo del ritiro vicino “casa”, a San Zeno di Montagna (VR), fino al 27. I nerazzurri hanno invece optato, ancora una volta, per il fresco del Trentino – Alto Adige: questo sarà il terzo anno che il ridente comune di Pinzolo (TN) ne ospiterà gli allenamenti (la cui fine è prevista per il 23 luglio). Un poco di montagna anche per i calciatori in tenuta biancoceleste. In questo caso la destinazione è, però, Auronzo di Cadore (BL), ove essi rimarranno fino al 25 luglio.

Il Catania approfitterà del suo centro sportivo sito nel comune di Mascalucia, il Torre del Grifo Village, costruito coi soldi delle fortunate campagne trasferimenti degli ultimi anni (è qui che la squadra di Rolando Maran si ritroverà a partire dall’11 luglio). La località francese di Chatillon – Saint Vincent è, invece, la metà selezionata dalla Juventus che ivi andrà a scaldare i motori dal 12 al 22 luglio. Lo stadio Brunod è il luogo ove si svolgerà la preparazione sportiva dei bianconeri. Tuttavia, l’estero non è stato scelto solamente dalla Vecchia Signora. Anche il Genoa trascorrerà il ritiro al di fuori dei confini nazionali, a Neustift im Stubaital, in Austria (13 – 28 luglio).

Ritiri squadre A 2013/3014Sempre il giorno 13 cominceranno ad allenarsi pure i giocatori del Napoli: la meta, in questo caso, è Dimaro (TN) ove i partenopei rimarranno fino al 26 luglio. L’Atalanta, l’Hellas Verona, il Livorno, il Torino e l’Udinese inizieranno a preparare la prossima stagione calcistica a partire dal giorno 14. Aria di “casa” sia per i bergamaschi che per gli udinesi che trascorreranno il periodo del ritiro, rispettivamente, a Valle Seriana (BG) e ad Arta Terme (UD). Viceversa, il Trentino – Alto Adige ha riscosso l’apprezzamento anche degli scaligeri e dei labronici. Nella fattispecie, le destinazioni su cui è caduta la scelta delle due società sono la Val Ridanna (BZ) e il comune di Folgaria (TN). Termine del ritiro, la fine del mese di luglio.

Il Torino ha, invece, preferito “spezzare” la preparazione al prossimo campionato di Serie A: tra il 14 e il 28 i giocatori in tenuta granata saranno a Bormio (SO) mentre tra il 31 luglio e il 9 agosto a Verbania (VB). Il Bologna si rifugerà dapprima ad Andalo (TN), 15 – 28 luglio, e poi a Sestola (MO), 30 luglio – 3 agosto. Ancora sconosciuta invece la meta del Sassuolo, mentre è quasi certa quella della Roma. L’unica indiscrezione disponibile al momento vuole i calciatori della Capitale nuovamente a Riscone di Brunico (BZ). L’arrivo di Rudi Garcia e la definizione delle linee guida del mercato hanno fatto quasi passare in secondo piano l’aspetto del ritiro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *