Lega Pro al rush finale: chi sale in Serie B?

Ancora pochi giorni e sapremo quali saranno le due squadre a far compagnia al Trapani e all’Avellino in Serie B. La fase cosiddetta dei Play-off ha, infatti, individuato, per ciascuno dei due gironi, le compagini che daranno vita alle finali. Il 9 e il 16 giugno assisteremo, così, alle doppie sfide, da un lato, tra il Carpi e il Lecce, dall’altro, tra il Pisa e il Latina. Se il Girone A non ha regalato sorpresa alcuna relativamente all’esito delle semifinali, con l’eliminazione sia del Sudtirol che della Virtus Entella, il Girone B ha, invece, tradito le previsioni dei bookmakers che davano quasi per scontata la doppia finale tra il Perugia e la Nocerina.

Lecce calcioSicché, a questo punto, il pronostico su Pisa Latina non può che essere circondato da un fitto manto di alea. Le uniche indicazioni utili son quelle fornite dai precedenti incontri tra le due formazioni. Nel corso della stagione calcistica 2012/13 queste ultime si sono affrontate due volte: in Toscana il risultato finale fu il 3 a 1 mentre nel Lazio l’1 a 0. Volendo prendere in considerazione un altro match, non possiamo che procedere ancora a ritroso nel tempo fino a sconfinare nel biennio 2011/12. Così facendo incontriamo la gara Latina – Pisa del febbraio 2012: 0 a 3. Le costanti che emergono da allora sono due. In primo luogo, la difficoltà dei laziali a imporsi sui toscani. In secondo luogo, la limitata attitudine ad andare a rete degli attaccanti del Latina (elemento, questo, confermato dalle due semifinali disputate contro la Nocerina). Entrambe le costanti sono, peraltro, suscettibili di essere lette al rovescio: in termini, cioè, di facilità dei toscani a battere i laziali e di notevole prolificità delle punte del Pisa. Sicché, se da quanto detto un’indicazione deve esser tratta, essa non può che consistere nella maggior probabilità che sia proprio la squadra in tenuta rossocrociata a salire in Serie B.

Spostando, invece, la nostra attenzione su Carpi Lecce del 9 giugno, notiamo che i bookies considerano più plausibile la vittoria dei pugliesi. Non foss’altro perché, al di là dei risultati degli incontri che tra di essi si son tenuti nel corso della presente stagione calcistica (sempre favorevoli agli emiliani), la formazione di giallorosso vestita ha chiuso la Regular Season a + 10 punti rispetto all’antagonista. Un gap che sottolinea necessariamente la maggior qualità del suo collettivo. Non dimentichiamo, infatti, che il reparto offensivo è guidato da un certo Ernesto Chevantón. Perciò, in questo caso, non possiamo che omologare la nostra opinione a quella dei bookmakers: sarà il Lecce a conquistare l’accesso alla Serie B.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *