Scommesse sportive online: i numeri del 2009

Una passione che cresce, e che procede spedita al passo coi tempi, nella generazione di Internet.
Il rapporto AAMS sul gioco a distanza nel 2009 fornisce un’altra serie di istantanee e una preziosa mole di dati sul rapporto tra gli italiani e il mondo del gioco.
Proseguendo nel lavoro di analisi intrapreso col post precedente, e facendo riferimento ai rapporti pubblicati alla fine di gennaio dall’Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato, diventa possibile focalizzare l’attenzione in modo più specifico sulla raccolta a distanza delle scommesse sportive a quota fissa, ovvero sui numeri del mercato italiano delle scommesse sportive online.

Secondo i dati AAMS – riferiti, va da sé, al mercato legale – l’andamento complessivo della raccolta di giochi a distanza ha visto un incremento esponenziale nell’ultimo anno. Nel 2009, infatti, la raccolta di tutti i giochi disponibili per via telematica è stata di 3.765.644.395 €, mentre nel 2008 era stata di 1.484.351.425 €. Cio’ significa che l’incremento è stato del 153,7 % tra il 2008 e il 2009.

All’interno di questa grande torta del gioco online, una fetta consistente è appunto quella delle scommesse sportive. Anche in questo caso, diventa interessante confrontare la raccolta degli ultimi due anni. I dati dicono che, con 1.221.605.103 € nel 2009, e 1.069.713.158 € nel 2008, l’incremento è stato del 14,2%.

Grazie al rapporto AAMS, è possibile quantificare con precisione anche la grandezza della fetta del mercato del gioco online, corrispondente alle scommesse sportive a quota fissa.
Le quote di mercato dei giochi a distanza vedevano, nel mese di dicembre 2008, attestarsi gli skill games al 47,4 %, e le scommesse sportive al 44,6 %, in una posizione di sostanziale parità. Nel mese di dicembre 2009, invece, gli skill games raccolgono il 68,3 % della raccolta complessiva, e le scommesse sportive “solo” il 27,1 %. La crescita a dir poco sensazionale degli skill games ha in questo senso contribuito alla diminuzione percentuale dell’incidenza delle scommesse sportive.

Un ultimo dato interessante, che è possibile estrapolare dal rapporto AAMS, è relativo all’incidenza del gioco online sul totale del gioco in Italia. Nel 2009 il 6,9% di tutti i giochi pubblici è stato raccolto on line, mentre nel 2008 era stato il 3,1%. Inevitabile corredo dei nostri giorni, la penetrazione sempre più profonda di Internet nel tessuto della società sta contribuendo di anno in anno a raddoppiare anche gli indici del gioco online.